Scena campestre con figure

shadow

Secolo XVIII.

Senso di grandiosit√† e compostezza di gusto classicizzante che induce a inserire il dipinto nell’ambito della pittura di paesaggio romano del XVIII secolo.

Paesaggio dominato in primo piano da un pendio roccioso e da due grandi alberi frondosi sotto cui siede una fanciulla intenta a parlare con un pastore che porta al pascolo il gregge. Sulla destra altri alberi dietro ai quali si apre un paesaggio montuoso.